Smart Pool

Ecosostenibile, intelligente, automatizzata e sicura: in una parola, 'smart'.

 

La Smart Pool, cavallo di battaglia della rivista Piscine Oggi (che l'ha lanciata nel 2017 con il nome di Piscina Autosufficiente), è uno dei progetti speciali presentati nel corso dell'edizione 2020 di ForumPiscine.

 

Nel cuore dell’Expo di ForumPiscine 2020, la Smart Pool ha preso forma concreta in scala 1:1, grazie alla collaborazione di una selezione di aziende espositrici Premium Partner, ognuna delle quali ha partecipato in modalità diversa alla realizzazione dell'installazione, fornendo e installando componenti e accessori dedicati.

Questo progetto speciale si è basato su una connotazione didattico-promozionale unica nel suo genere: l'obiettivo, infatti, era quello di sensibilizzare il settore e, al contempo, definire gli standard dedicati ai concetti di autosufficienza e sostenibilità per una grande azione comunicativa e promozionale dell'impianto piscina, a livello nazionale. La Smart Pool, infatti, è stata anche teatro di diversi workshop, organizzati dalle stesse aziende partner per presentare le loro tecnologie più all'avanguardia in tema di risparmio idrico ed energetico, sicurezza, automazione e molto altro. Attraverso un percorso didattico e promozionale, la Smart Pool ha svelato tutti i segreti di quella che è stata ben presto definita dal settore 'la piscina del futuro', dimostrando come tecnologia, automazione, sostenibilità e autosufficienza possano – e debbano – convivere insieme nell'impianto acquatico.

Questo ambizioso progetto è stato coordinato dall'ingegner Mario Giovannoni, grande esperto del settore piscine e spa, che in oltre 35 anni di attività ha realizzato più di 350 progetti, tra i quali le splendide Terme di Cervia.

 

L'origine di tutto: la Piscina Autosufficiente

In Italia, è stata la rivista Piscine Oggi a lanciare l'idea di una piscina ecosostenibile, intelligente e sicura.

Nata con il nome di Piscina Autosufficiente, è stata pensata come un modello di impianto che non è solo una metodologia costruttiva, ma anche – e soprattutto – una somma di accorgimenti tecnici e buone pratiche riunite sotto un concetto avanguardistico, ma necessario, in un’epoca in cui l’acqua dolce e pulita sta diventando un bene sempre più raro. 

L'obiettivo? Ridurre al minimo il proprio impatto sull'ambiente pur valorizzando benessere e qualità.

 

Questo percorso di sensibilizzazione e promozione è iniziato nel 2017 con l’inchiesta intitolata 'Quando la piscina è una risorsa' (vedi Piscine Oggi 179), nata per indagare i costi di un impianto a livello economico, energetico e ambientale.

Il percorso è proseguito poi con una collaborazione con Australia e California – dove la Piscina Autosufficiente viene definita Water Neutral Pool – e con il lancio, nel corso dell'edizione 2018 di ForumPiscine, di una campagna che prosegue ancora oggi, e che nel 2020 è sfociata in un'installazione inedita, a metà strada tra un'esibizione museale, un percorso didattico e una création artistique.