Banner programma completo ForumPiscine 2017

 

 

Sabato, Febbraio 18, 2017
Orario: 09.30 - 10.30

Sala Italia - Palazzo dei Congressi

Gerardo Ruberto fornirà indicazioni pratiche, immediatamente applicabili al proprio contesto, utili per far progredire la pianificazione dei propri processi organizzativi. Spiegherà come diffondere la leadership per massimizzarne l’efficacia, partendo da un presupposto fondamentale: l’unione delle competenze tecniche ed emotive, nella gestione delle risorse a disposizione, fa la differenza, garantendo appagamento per l’azienda e soddisfazione per i suoi clienti. Spiegherà inoltre come uscire dalla propria zona di comfort per generare metodi su misura in grado di appagare i consumatori di oggi.

Relatore
Sabato, Febbraio 18, 2017
Orario: 10.45 - 11.45

Sala  Azzurra - Palazzo dei Congressi

Due figure di rilievo intervengono su un tema decisivo per attrarre e fidelizzare i clienti. Crisanti si focalizzerà su: La sorpresa come strumento di marketing, Generare il “Wow” per fidelizzare il cliente: Il caso della discoteca e del parco divertimento. Freddi partirà dal concetto di esperienza e dalle basi dello storytelling, per poi illustrare esempi eccellenti dal mondo che ci circonda (hotel, bar, negozi) e approfondire l’esperienza in piscina, parchi acquatici e spa attraverso casi di eccellenza e spunti di miglioramento. In chiusura, un riepilogo di "cosa portare a casa".

Sabato, Febbraio 18, 2017
Orario: 12.15 - 13.15

Sala Italia - Palazzo dei Congressi

Il customer care parte dalla capacità di far star bene i clienti, esattamente come l’esercizio fisico che, in termini di benessere, ha effetti portentosi. E anche l’ottimismo, una capacità che si può apprendere, può fare la differenza. Un numero crescente di ricerche dimostra che gli ottimisti, rispetto ai pessimisti, producono meno cortisolo (ormone che inibisce la crescita muscolare), hanno difese immunitarie più forti e soffrono molto meno di ipertensione. Gli ottimisti vedono nei propri errori, e in quelli altrui, qualcosa di temporaneo, a differenza dei pessimisti che li percepiscono come un problema persistente. Ma il pessimismo, sempre dietro l’angolo, può condizionare negativamente l’esperienza vissuta dai clienti all’interno dei club. Roberto Tiby spiegherà come sfruttare le grandi potenzialità dell’ottimismo nell’ambito del customer care.

Relatore